Tributarista Legge 4/2013 Iscritto all'A.N.CO.T. - Associazione Nazionale Consulenti Tributari al n. 4239

Mostra contenuti secondari Nascondi contenuti secondari

Circolare n. 13/E del 2 luglio 2018

Ulteriori chiarimenti in tema di fatturazione elettronica ai sensi dell’articolo 1, commi 909 e ss., della legge n. 205 del 27 dicembre 2017

In particolare, la Circolare fornisce le risposte ai principali quesiti pervenuti dalle Associazioni di categoria e dei singoli contribuenti.

https://www.agenziaentrate.gov.it/wps/file/nsilib/nsi/normativa+e+prassi/circolari/archivio+circolari/circolari+2018/luglio+2018/circolare+n+13+del+02+luglio+2018/Circolare_13_02072018.pdf

Sentenza della Corte Costituzionale n. 114 del 31 maggio 2018

Deposito del 31/05/2018; Pubblicazione in G. U. 06/06/2018 n. 23

https://www.cortecostituzionale.it/actionPronuncia.do

In particolare, la Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell'art. 57 D.P.R. 602/73 “nella parte in cui non prevede che, nelle controversie che riguardano gli atti dell’esecuzione forzata tributaria successivi alla notifica della cartella di pagamento o all’avviso… sono ammesse le opposizioni regolate dall’art. 615 cpc

Circolare n. 7/E del 27 aprile 2018

Guida alla dichiarazione dei redditi delle persone fisiche relativa all’anno d’imposta 2017

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/file/nsilib/nsi/normativa+e+prassi/circolari/archivio+circolari/circolari+2018/aprile+2018/circolare+n+7+del+27+04+2018/CIRCOLARE+7+E.pdf 

In particolare, spese che danno diritto a deduzioni dal reddito, a detrazioni d’imposta, crediti d’imposta e altri elementi rilevanti per la compilazione della dichiarazione e per l’apposizione del visto di conformità.

Circolare n. 30/E dell'Agenzia delle Entrate del 22/12/2017

Reclamo/mediazione tributaria - Modifiche apportate dall'articolo 10 del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50 - Chiarimenti e istruzioni operative

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/file/nsilib/nsi/normativa+e+prassi/circolari/archivio+circolari/circolari+2017/dicembre+2017/circolare+n+30+del+22+12+2017/Circolare+n.+30+Reclamo+e+mediazione.pdf

In particolare, in considerazione del carattere impugnatorio del processo tributario, il valore della lite va determinato sulla base non dell'importo accertato, ma di quello contestato, con riferimento al singolo atto impugnato.

Inoltre, con riferimento all'entrata in vigore dell'innalzamento della soglia di valore delle controversie mediabili, il comma 2 dell'articolo 10 precisa che "Le modifiche di cui al comma 1 si applicano agli atti impugnabili notificati a decorrere dal 1° gennaio 2018."

 

Decreto Legge 16 ottobre 2017 n. 148 convertito con modificazioni dalla Legge 4 dicembre 2017 n. 172

Disposizioni urgenti in materia finanziaria e per esigenze indifferibili

https://www.agenziaentrateriscossione.gov.it/export/it/Gruppo/DL-n.-148-2017-coordinato-con-la-legge-di-conversione-n.-172-2017.pdf

In particolare, l'art. 1 (Estensione della definzione agevolata dei carichi) prevede che i termini per il pagamento delle rate di cui all'art. 6 c. 3 lett. a) del D.L.193/2016 conv. in L. 225/2016 sono fissati al 7 dicembre 2017 e che il termine per il pagamento della rata di cui alla lettera b) del medesimo art. 6 c.3 in scadenza nel mese di aprile 2018 è fissato nel mese di luglio 2018.

Inoltre, possono essere estinti, secondo le disposizioni di cui all'art. 6 del D.L. 193/2016 conv. in L. 225/2016, i debiti relativi ai carichi affidati agli agenti della riscossione:

  1. dal 2000 al 2016, compresi in piani di dilazione in essere alla data del 24 ottobre 2016, per i quali il debitore non sia stato ammesso alla definizione agevolata esclusivamente a causa del mancato tempestivo pagamento di tutte le rate degli stessi piani scadute al 31 dicembre 2016;
  2. dal 1° gennaio al 30 settembre 2017

Ai fini della predetta definizione agevolata il debitore manifesta all'agente della riscossione la sua volontà di avvalersene rendendo, entro il 15 maggio 2018, apposita dichiarazione, con le modalità e con la modulistica previste ai sensi di legge.

Comunicato dell'Agenzia delle Entrate - Riscossione del 4 agosto 2017

Fisco, zero cartelle a Ferragosto

Agenzia Riscossione, dal 7 al 20 agosto sospesi 470 mila atti

https://www.agenziaentrateriscossione.gov.it/export/it/Comunicati/Comunicato_stop_cartelle-ferragosto.pdf

In particolare, dal 7 al 20 agosto l'Agenzia delle Entrate - Riscossione ha disposto il blocco della notifica degli atti che sarebbero altrimenti arrivati per posta e attraverso la posta elettronica certificata.

Si precisa, però, che gli atti inderogabili dovranno essere comunque inviati.

Circolare n. 22/E del 28 luglio 2017

Definizione agevolate delle controversie tributarie - Articolo 11 del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito, con modificazioni, dalla legge 21 giugno 2017, n. 96

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/file/nsilib/nsi/documentazione/normativa+e+prassi/circolari/archivio+circolari/circolari+2017/luglio+2017/circolare+n.+22+del+28+luglio+2017/CIRCOLARE+N_22+DEL+28_07_2017+-++DEFINIZIONE+AGEVOLATA+DELLE+CONTROVERSIE+TRIBUTARIE+ARTICOLO+11.pdf

In particolare, il provvedimento disciplina la definizione agevolata delle controversie tributarie "in cui è parte l'agenzie delle entrate, pendenti in ogni stato e grado di giudizio", nelle quali il "ricorso sia stato notificato alla controparte entro la data di entrata in vigore" del medesimo decreto, ossia entro il 24 aprile 2017.

Provvedimento n. 140316 del 21 luglio 2017 dell'Agenzia delle Entrate

Modalità di attuazione dell'articolo 11 del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito, con modificazioni, dalla legge 21 giugno 2017, n. 96, concernente la definizione agevolata delle controversie tributarie in cui è parte l'Agenzia delle entrate

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/wcm/connect/2268d3f7-7d2c-44b3-be66-dd5ee522c7a5/PROVVEDIMENTO+N+_140316+DEL+21-07-2017.pdf?MOD=AJPERES&CACHEID=2268d3f7-7d2c-44b3-be66-dd5ee522c7a5

In particolare, il provvedimento dispone l'approvazione del modello di domanda di definizione agevolata delle controversie tributarie in cui è parte l'Agenzia delle entrate.

Testo coordinato del Decreto Legge 24 aprile 2017, n. 50

Testo del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50 (in Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale - Serie generale - n. 95 del 24 aprile 2017), coordinato con la legge di conversione 21 giugno 2017, n. 96 (in questo stesso Supplemento ordinario alla pag. 1), recante: «Disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo.». (17A04320) (GU Serie Generale n.144 del 23-06-2017 - Suppl. Ordinario n. 31)

http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2017/06/23/17A04320/sg

In particolare, il decreto prevede la possibilità di chiedere la definizione delle liti tributarie, con il pagamento degli importi contestati e degli interessi da ritardata iscrizione a ruolo, al netto di sanzioni e interessi si mora, entro il 30 settembre 2017.

Provvedimento Agenzia delle Entrate n. 42414 del 1° marzo 2017

Modificazioni alle istruzioni del modello di dichiarazione 730/2017, approvato con provvedimento del 16 gennaio 2017

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/file/nsilib/nsi/documentazione/provvedimenti+circolari+e+risoluzioni/provvedimenti/2017/marzo+2017+provvedimenti/provvedimento+del+1+marzo+2017+istr+730/PROVVEDIMENTO+N_42414+DEL+01-03-2017.pdf

In particolare, <<... le parole "coniuge", "coniugi", o termini equivalenti si intendono riferiti anche ad ognuna delle parti dell'unione civile tra persone dello stesso sesso...>> ex Legge 76/2016.

Risoluzione dell'Agenzia delle Entrate n. 13/2017

Permanenza dell'agevolazione "prima casa" in caso di vendita infraquinquennale e costruzione entro un anno su terreno già di proprietà di un immobile da adibire ad abitazione principale (Articolo 1 della Tariffa, parte I, nota II-bis, D.P.R. n. 131 del 1986)

 http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/file/nsilib/nsi/documentazione/provvedimenti+circolari+e+risoluzioni/risoluzioni/archivio+risoluzioni/risoluzioni+2017/gennaio+2017+risoluzioni/risoluzione+n+13+e+del+26+gennaio+2017/RISOLUZIONE+N_13+DEL+26-01-2017.pdf

Decreto-legge 22 ottobre 2016 n. 193 convertito in Legge 1 dicembre 2016 n. 225

Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 22 ottobre 2016, n. 193, recante disposizioni urgenti in materia fiscale e per il finanziamento di esigenze indifferibili.

(GU n. 282 del 2-12-2016 - Suppl. Ordinario n. 53)

 http://www.normattiva.it/atto/caricaDettaglioAtto?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2016-12-02&atto.codiceRedazionale=16G00238&currentPage=1

In particolare, il decreto prevede la soppressione di Equitalia.

Circolare n. 41/E del 03/10/2016

Decadenza dalla rateazione delle somme chieste in pagamento dall'Agenzia delle entrate a seguito di accertamenti - Possibilità di rateizzare i residui importi dovuti mediante un nuovo piano di rateazione - Art. 13-bis, comma 3, decreto legge 24 giugno 2016, n. 113, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2016, n. 160

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/file/nsilib/nsi/documentazione/provvedimenti+circolari+e+risoluzioni/circolari/archivio+circolari/circolari+2016/ottobre+2016/circolare+41e03102016/circolare+41..pdf

In particolare, l'art. 13-bis comma 3 del Decreto Legge 113/2016 converito in Legge 160/2016 ha previsto la possibilità di ottenere un nuovo piano di rateazione per i contribuenti decaduti, tra il 16 ottobre 2015 ed il 1° luglio 2016, dalla rateazione delle somme dovute a seguito di definizione dell'avviso di accertamento per adesione o per acquiescenza, purchè la relativa richiesta venga presentata all'Ufficio dell'Agenzia delle Entrate entro il 20 ottobre 2016.

Circolare INPS n. 140 del 02/08/2016

Gli accertamenti dell'Agenzia delle Entrate e gli istituti definitori della pretesa tributaria: effetti sulla contribuzione previdenziale

http://www.inps.it/bussola/VisualizzaDoc.aspx?sVirtualURL=%2fCircolari%2fCircolare%20numero%20140%20del%2002-08-2016.htm

L'Agenzie delle Entrate ha il compito di verificare i dati denunciati dai contribuenti nelle dichiarazioni dei redditi. In relazione al maggior reddito eventualmente accertato nei confronti dei lavoratori autonomi (artigiani, commercianti e liberi professionisti iscritti alla gestione separata) devono essere calcolati anche i contriibuti previdenziali dovuti. Qualora il contribuente, in sede amministrativa o giudiziaria, si avvalga degli istituti sorti per favorire la definizione agevolata della pretesa tributaria, la rideterminazione delle somme da corrispondere all'Erario può avere conseguenze anche sul ricalcolo della contribuzione previdenziale da imporre.

TESTO COORDINATO DEL DECRETO-LEGGE 24 giugno 2016, n. 113

Testo del decreto-legge 24 giugno 2016, n. 113 (in Gazzetta Ufficiale - Serie generale - n. 146 del 24 giugno 2016), coordinato con la legge di conversione 7 agosto 2016, n. 160 (in questa stessa Gazzetta Ufficiale alla pag. 1), recante <<Misure finanziarie urgenti per gli enti territoriali e il territorio.>>

(G.U. Serie Generale n. 194 del 20-8-2016)

http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2016/08/20/16A06130/sg

In particolare, l'art. 13 bis disciplina la riammissione alla rateizzazione delle cartelle di Equitalia per i piani decaduti al 30 giugno 2016.

Testo di legge costituzionale pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 88 del 15 aprile 2016

Testo di legge costituzionale approvato in seconda votazione a maggioranza assoluta, ma inferiore ai due terzi dei membri di ciascuna Camera, recante: <<Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione>>.

(GU Serie Generale n. 88 del 15-4-2016)

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2016-04-15&atto.codiceRedazionale=16A03075&elenco30giorni=false

Il referendum costituzionale si terrà il 4 dicembre 2016.